svizzeranews.ch

tutte le notizie della svizzera in italiano

Swiss criticata dal direttore di Hotelplan per mancati rimborsi

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Swiss viene criticata dal direttore di Hotelplan Thomas Stirnimann.

Ph © Angelo Pomposo Martinelli

ZURIGO – La compagnia aerea elvetica viene criticata dal direttore di Hotelplan Thomas Stirnimann. Swiss non concede gli indennizzi per i voli non effettuati. Il direttore afferma in un’intervista di oggi sui giornali del gruppo CH-Media che “È incredibile quello che si permette di fare. Le agenzie di viaggio hanno anticipato a Swiss, e quindi al gruppo Lufthansa, milioni di franchi con i soldi dei clienti”. Cioè, la legge Federale sui pacchetti di viaggio ‘All Inclusive’ dice che le agenzie “rimborsino i soldi ai clienti in caso di cancellazione”. Al momento però non è stato rimborsato nulla dalla Swiss.

Stirnimann precisa inoltre che “Ha preso soldi dai clienti e poi ha bloccato unilateralmente il rimborso nei suoi sistemi. Con un tale modus operandi, Swiss sta spingendo l’intero settore nell’abisso finanziario”. Ma lo stesso direttore di Hotelplan gioisce comunque del fatto che Swiss sarà in ogni caso obbligata a risarcire le agenzie di viaggio per i voli non effettuati fino al mese di settembre. Questo perché se la compagnia aerea non ottemperasse a tali rimborsi, allo stesso tempo non avrebbe i prestiti federali concessigli dalle stesse autorità federali. “Mi aspetto i primi rimborsi non appena arriverà la prima tranche di prestiti bancari, non a settembre”, tiene a precisare Stirnimann. Lo stesso direttore si augura che avvengano modifiche legislative perché “Le compagnie aeree devono essere obbligate a garantire il rimborso ai clienti”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Articolo pubblicato il: 25/Mag/2020